Falco di Harris

Il Falco di Harris
Parabuteo Unicinctus

Il Falco di Harris (chiamato spesso Poiana di Harris) è un rapace americano di basso volo, che negli ultimi anni sta avendo una notevole fama nel mondo della Falconeria.
È l’unica specie di rapace che caccia in gruppo, il quale può essere composto anche da quindici elementi, ognuno dei quali “aiuta” il proprio simile a catturare la preda.
È un animale consigliato ai principianti falconieri, che vogliono un’ “introduzione” non troppo difficile al fantastico mondo della falconeria, per poi passare a falchi più impegnativi come Astori, Girfalchi e Pellegrini. Questo rapace è originario dell’America Centrale, non presente dunque nella Falconeria Medievale Europea. Molti sono stati i film ad ambientazione medievale che ne hanno fatto uso, sbagliando, come, ad esempio “Le Cronache di Narnia e il Principe Caspian”. Il Falco di Harris può essere un buon rapace da caccia, molte volte utilizzato anche in coppia con un altro suo simile.
Questo rapace di colore marrone scuro, quasi nero con sfumature più chiare sulle ali, si divide in due principali sottofamiglie: Superior e Unicinctus Unicinctus.
Possiede una cera molto ampia, che con l’età s’ingrandisce sempre più, coprendo gran parte della faccia dell’animale. Il peso del maschio è di circa 650 grammi per il maschio e di 800 – 1200 grammi per la femmina.
È uno dei pochi Accipiter ad avere gli occhi scuri.
Un segno particolare di questa specie è la coda candida, che risalta molto sul colore scuro dell’animale e che possiede la tipica striscia nera. Le zampe poderose, sono armi micidiali per qualsiasi mammifero.
L’Harris in Falconeria caccia principalmente le famosi Mini Lepri, Fagiani e conigli selvatici, collaborando molto bene anche con il cane.
Spesso questo falco è mal visto da molti falconieri, che insieme alla Codarossa e alla Ferruginosa, lo vedono come un’estraneo in mezzo a falchi che da più di 1000 anni collaborano con l’uomo.
Ha una salute di ferro: raramente questi rapaci si ammalano e la vita nel deserto gli ha abituati a qualsiasi sorta di cibo: la Poiana di Harris, in natura, si ciba molto spesso anche di animali morti.
Molti sono i Falconieri che hanno scelto, dopo una vita passata a sudare con falchi più impegnativi, di cacciare in modo più tranquillo e con meno impegni con questo meraviglioso rapace, che non chiede molto e che non deluderà di certo il neofita, ma anzi lo “accompagnerà” come un amico nel fantastico mondo della falconeria, quella vera.
Consiglio dunque a chiunque sia intenzionato di prendere un falco, di iniziare dal basso, dalle cose semplici, per poi alzarsi sempre più in alto, come fa un falco prima di prendere il volo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.